Strozzapreti romagnoli con ragù di cozze e broccoli

Ingredienti

Per 4 persone:

strozzapreti-romagnoli-con-raguù-di-cozze-e-broccoli
Strozzapreti romagnoli

Strozzapreti La Fenice: 500 g
Scalogno: 3 spicchi
Aglio: qualche spicchio
Prezzemolo: un mazzetto
Olio extrav. di oliva: 3 dl
Vino bianco secco: mezzo bicchiere
Cozze: 1 kg
Broccoli verdi: 250 g
Pomodori sodi maturi: 2

Procedimento

Eliminare il filo alle cozze, raschiarle e lavarle accuratamente in acqua fredda con un pizzico di sale fino. A parte, con olio extravergine di oliva, far imbiondire qualche spicchio d’aglio, un rametto di prezzemolo ed unire le cozze, bagnare con mezzo bicchiere di vino bianco, coprire il tegame e lasciare aprire del tutto le cozze.

Ritirarle con una ramina forata, staccare tutti i molluschi e filtrare accuratamente la loro acqua. Preparare anche i broccoli, staccando tutte le cime e le parti più tenere e, dopo averli lavati, sbollentarli appena qualche minuto in acqua leggermente salata e ritirarli subito dopo in acqua ghiacciata.

Lasciare da parte qualche cimetta per guarnizione, il resto metterle in un contenitore a bicchiere, unire due mestolini di acqua di cottura, qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva e frullare tutto con un minipimer a immersione ottenendo così una crema liscia e vellutata. Dopodiché, in saltiere con olio extravergine di oliva, lo scalogno e l’aglio tritati, unire le cozze sgusciate, versare la crema di broccoli, qualche cucchiaio della loro acqua di cottura e i dadini di pomodoro (precedentemente sbollentati, pelati e privati dei semi).

Cuocere gli Strozzapreti ed unirli nel saltiere, amalgamare tutto molto delicatamente e spolverarli di prezzemolo tritato fresco.

Servirli con qualche cimetta di broccoli saltati in padella con un filo di olio extravergine di oliva e due cozze aperte a metà.

Scopri le altre Ricette

Pastificio La Fenice di Tassinari Massimiliano & C. sas

Via Balitrona, 18 f-d – 47042 Bagnarola di Cesenatico (FC)- P.IVA 03571330400 – Tel.: +39 0547 329074 – info@pastificiolafenice.com

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest